PER GLI OPERATORI COMMERCIALI POGGESI: OBBLIGO UTILIZZO PROCEDURE DIGITALI
16/10/2018
PER GLI OPERATORI COMMERCIALI POGGESI:  OBBLIGO UTILIZZO PROCEDURE DIGITALI

AVVISO PER GLI OPERATORI COMMERCIALI POGGESI DAL 18 OTTOBRE DIVENTA OBBLIGATORIO L’UTILIZZO DI PROCEDURE DIGITALI PER  GLI ACQUISTI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Il prossimo 18 ottobre entra in vigore l’obbligo di digitalizzazione nelle procedure di gara stabilito dal Codice dei Contratti (art.40 del d.lgs. 50/2016). La natura inderogabile della prescrizione è stata chiarita in giurisprudenza ancorché differita al 18 ottobre p.v. avvalendosi della proroga contenuta nella direttiva 2014/24/UE (C. St. sez. IV, n.1716/2016 e segg.).
L’obbligo impatta anche su affidamenti diretti, affidamenti di importo inferiore a 40.000 euro, micro affidamenti, procedure negoziate e procedure sottosoglia che rappresentano la parte rilevante, per numerosità, degli affidamenti delle amministrazioni locali.
Al riguardo si avvisano gli operatori economici che intendono fornire servizi e beni alla Pubblica Amministrazione, ed in particolare al Comune di Poggio Rusco, di iscriversi alle piattaforme attualmente disponibili, Consip – MePa del Ministero dell’Economia e delle Finanze ed Arca – Sintel di Regione Lombardia abilitate a funzionare per tutte le procedure per l'affidamento di lavori, servizi e forniture anche sotto i mille euro.
Si ritiene che l’iscrizione a tali portali sia un’ulteriore possibilità per gli operatori economici poggesi in quanto i citati sistemi, oltre ad essere l’unico tramite per poter fornire l’Amministrazione Comunale di Poggio Rusco, sono da considerarsi una vetrina a cui tutte le Amministrazioni Pubbliche devono accedere per rifornirsi, diventando di fatto uno strumento atto a potenziare la clientela del singolo operatore commerciale iscritto.